PORTIAMO IL BOSCO NELLA TUA CASA?

VIENI CON ME!


IMMAGINA ...

Una foresta di un verde intenso, che ricopre tutto il pendio e che scende sino al blu più profondo di un lago o di un mare . E così il blu intenso dell'acqua, si colora di verde. Osserva i colori , fai attenzione agli odori , ai suoni e all'energia che percepisci. Ora respira , riempi i tuoi polmoni del fresco ossigeno degli alberi, e lasciati cullare. 

Ti senti bene, vero?

ORA IMMAGINA DI PORTARE TUTTO QUESTO NELLA TUA CASA

Ecco, è proprio questo a cui miro: riportare l'uomo alla natura, ma senza rinunciare ai confort della vita moderna. Ma non solo, il concept che ho concepito, è molto efficace anche per negozi, uffici, b&b, alberghi, scuole,... che vogliono trasmettere una sensazione di benessere e di accoglienza a chi vive questi spazi; e per tutte quelle aziende che hanno come valore il rispetto per la natura, gli animali e la sostenibilità ambientale.

SIAMO TUTTI UNICI E SPECIALI

ECCO COSA RENDE UNICO IL MIO STUDIO


Ho sempre pensato di dover accontentare i desideri delle persone, anche quando questi erano in netto contrasto con il mio essere, un po' per cortesia e un po' perchè "si deve" fare così. Ho impiegato diverso tempo per capire, che questo sistema non può funzionare, perchè non stavo portando valore a nessuno. 

E così vinta la paura, mi sono accorta che ognuno di noi è speciale, e vale sicuramente la pena, prendere un po' di coraggio ed essere se stessi! So che questo è un'arma a doppio taglio, ma da quando ho intrapreso questo percorso, ho incontrato sempre più persone (e clienti) speciali, che condividono con me i miei valori di sostenibilità e rispetto per la natura; e così facendo riusciamo a entrare più facilmente in sintonia (caratteristica fondamentale per un buon progetto), riuscendo a fare dei lavori di qualità che esprimono davvero i concept progettuali iniziali. 

Ecco ciò che mi fa brillare di più gli occhi! Poter condividere con voi, attraverso la progettazione in bioedilizia dei vostri sogni (ops delle vostre case!), l'amore per questo pianeta.

HO SEMPRE PROGETTATO PENSANDO AL LUOGOE AL MODO IN CUI LE PERSONE VIVRANNO UNDETERMINATO EDIFICIO

Ma un giorno mi sono imbattuta in una parola a me ancora sconosciuta: permacultura. 

Non sapevo cosa fosse, e non capivo nemmeno bene perchè una cosa così ovvia e naturale come l'abitare tradizionale, fosse diventato materia di studio universitario all'estero e una disciplina sempre più in voga in Italia. 
Ci ho messo diverso tempo per capire che cosa avesse di speciale la permacultura, e sapete a cosa sono giunta dopo aver letto qualche testo sull'argomento? Non ha nulla di speciale! Ma forse è perchè sono nata e cresciuta nella campagna italiana? Forse con questo, perderò la vostra simpatia... ma lasciatemi ricordarvi una cosa. Nelle nostre terre alte e nelle campagne (ovvero in buona parte del nostro territorio italiano), fino a pochissimi decenni fa, si costruiva e si viveva secondo quelli che ora, sono i principi della permacultura. 

Si progettavano le case in funzione dei luoghi, si cercava di ottimizzare e risparmiare energia, ci si prendeva cura della terra, delle persone, ecc... Certo, erano tempi duri! E anche a livello tecnologico non c'era un granché! Ma io parlo di principi progettuali, e quelli sono sempre gli stessi! 

Per esempio: 
vivo in mezzo ai boschi? Allora costruirò in legno. 
vivo in un luogo molto caldo? Allora studierò un sistema di ventilazione e di ombreggiamento adeguato! 
Ho del terreno intorno a casa? Lo organizzo per zone in modo da avere un giardino, un orto, un frutteto, un aia, e così via...
 

Ogni spazio deve avere più di una funzione, e i nostri nonni lo sapevano bene! E' l'industrializzazione che ci ha portato a credere che le risorse siano infinite, e che ha senso costruire un grattacielo vetrato in pianura padana, tanto poi ci pensano gli impianti (energia infinita) a climatizzarlo e renderlo (quasi) confortevole! Ma non è così!

Ecco, per me la permacultura è un ritorno al buon senso e all'architettura vernacolare con un occhio attento agli aspetti innovativi e tecnologici! Ed è per questo che ho ripreso tra i miei valori, alcuni tipici della permacultura.